in

Emulatore Game Boy Iphone, come installarlo in un paio di tap

La guida per installare GBA4Ios, l’Emulatore Game Boy Iphone senza modificare il sistema

GBA4Ios: Emulatore Game Boy Iphone senza Jailbreak

E’ risaputo che il sistema operativo degli iPhone è molto ristretto e non permette l’aggiunta di software esterno. Una delle limitazioni era non poter installare emulatori vari, come ad esempio l’emulatore Game Boy iphone GBA4Ios. Inoltre, a causa delle normative che regolamentano l’App Store, la maggior parte degli emulatori vengono rifiutati ogni qualvolta uno sviluppatore ne tenta la pubblicazione.

Tuttavia, grazie ad un workaround del tutto lecito, è possibile installare alcuni emulatori, come ad esempio il famoso GBA4Ios. Il fatto interessante è che l’installazione non necessita di alcuna modifica del sistema operativo, come ad esempio si faceva un tempo, con il jailbreak.

GBA4Ios per Classic, Color e Advance

Grazie a GBA4Ios potrete emulare i titoli del Game Boy classico, del Game Boy Color e del Game Boy Advance. Potrete portarvi dietro, direttamente nel vostro iPhone, tutti i vostri titoli preferiti, da Super Mario Land a Final Fantasy Tactics Advance!

Super Mario Lando e Tetris su iPhone
Super Mario Lando e Tetris su iPhone

L’emulatore funziona tramite le classiche roms, ovvero copie di backup dei giochi. Di seguito vi spieghiamo come aggiungerle. Vi ricordiamo che, legalmente, dovete essere in possesso delle cartucce originali per poterle scaricare.

Installare l’Emulatore Game Boy Iphone senza Jailbreak

1. Avviare l’installazione di GBA4Ios

Accedete a questo link, contenente i link ufficiali per installare GBA4Ios. Scorrete verso il basso, dove troverete il link per installare la versione dell’app con l’etichetta verde “signed”

iemulators

Cliccando con il dito si aprirà una sorta di popup. Scorrete verso il fondo e troverete il pulsante Install, cliccatelo per avviare l’installazione. IOS vi chiederà conferma per procedere, cliccate Installa.

conferma-gba4ios

A questo punto comparirà l’icona di GBA4Ios sulla vostra homescreen.

Prima di lanciarlo dovrete autorizzare l’app nel sistema. In caso contrario, quando l’aprirete avrete un messaggio di errore.

2. Autorizzare l’app nel sistema

Andate su Impostazioni > Generali > Gestione profili e dispositivo. Troverete un certificato con un nome simil-giapponese, cliccatelo e poi selezionate Autorizza.

Adesso siete pronti per giocare!

3. Aggiungere le rom

Avviando l’emulatore noterete che non ci sono giochi nella lista. Cliccate sulla lente in alto a sinistra, in questo modo avvierete una sorta di browser interno. Potrete cercare le rom direttamente su google e da li accedere ai siti per scaricarle.

Noi ad esempio preferiamo scaricarle da loveroms.com, un sito ben fornito di rom per Game Boy e non solo.

Se volete accedere direttamente al sito, vi spieghiamo come impostarlo di default non appena si clicca sulla lente:

  • cliccate l’ingranaggio in alto a sinistra per accedere alle impostazioni;
  • scorrete su WEB BROWSER, dove troverete impostato Google; cliccatelo per cambiare l’homepage del browser dell’emulatore;
  • impostate come homepage https://www.loveroms.com/ e tornate indietro.

A questo punto punto, quando cliccherete la lente, accederete direttamente al sito evitando di dover passare da Google.

EXTRA: Le Skins

Se volete l’esperienza del gameboy, potete installare delle skin aggiuntive (sono poi da impostare nel menu impostazioni). Basta cercare su google, da safari, la ricerca “gba4ios skin”. Nei primi risultati siti con il link che vi permetterà di scaricarle direttamente nel telefono.

Ecco alcune delle skin più fedeli agli originali, quella del Game Boy Light e del Game Boy Micro 😎

Super Mario Land 2 iPhone
Super Mario Land 2 iPhone
Game Boy Micro Skin
Game Boy Micro Skin

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Loading…

0
Retro Games HQ

Written by Retro Games HQ

Retrocompatibilità Xbox

Retrocompatibilità Xbox sulla console Xbox One

Stranger Things Gioco

Stranger Things diventa un gioco per smartphone