in

SNES CD, l’evoluzione che non vide mai la luce

Non è segreto che Nintendo abbia tentato di realizzare uno sviluppo di un SNES CD, embrione della Playstation 1

Agli inizi degli anni ’90 iniziarono a circolare voci di una collaborazione tra Nintendo ed un grande produttore di elettronica del momento. Lo scopo era di quello di creare un nuovo sviluppo tecnologico del Super Nintendo. Sega aveva anticipato sul tempo Nintendo con il Sega Mega CD, ma con scarso successo. Per questo motivo Nintendo rimase titubante, bloccando il progetto SNES CD. Fu un errore?

SNES CD Controller
SNES CD Controller

Quello che vedete non è un fotomontaggio ben riuscito, ma il controller di un prototipo di Sony, frutto della collaborazione con Nintendo, che conferma la collaborazione per il progetto Super Nintendo CD. Da qui uscì il progetto Playstation. Ma andiamo con ordine…

L’idea dello SNES CD

Siamo agli inizi del decennio degli anni ’90. La competizione tra Sega e Nintendo si combatte in tutti i continenti, con sciabolati di titoli killer application. Il continuo sviluppo di nuovi giochi ha però presto raggiunto il limite tecnologico dei 16 bit delle due console. Entrambi i colossi iniziano a studiare come ampliare la potenza per poter avviare lo sviluppo di titoli 3D. Si pensa al supporto digitale, naturale evoluzione del periodo, che prevede di mandare in soffitta la cartuccia a circuito stampato.

A metà del 1991 Nintendo ufficializza quindi la collaborazione con Philips per lo studio di una periferica digitale da affiancare allo SNES. In cambio, l’azienda olandese ottiene i permessi per sfruttare i titoli di punta della grande N.

Sony alza la voce, in virtù di un accordo del 1988 con Nintendo che la vincola ad utilizzare il brevetto “Playstation” in caso di sviluppo di periferiche digitali. Nintendo comunque decide di continuare la propria strada con Philips, mentre Sony annuncia pubblicamente di continuare da sola gli studi del progetto “Playstation”.

Natale 1992, il Natale dei dischi

Nintendo annuncia ufficialmente il lancio di un add-on digitale per la propria consolle per Natale. Sony intanto affianca Sega per produrre il lettore ottico per il Sega Mega CD.

Nel frattempo, a causa dei problemi burocratici sollevati da Sony, Nintendo si trova costretta a bloccare la collaborazione con Philips, ma non rinuncia al progetto. Propone quindi a Sony di affiancarla per produrre il nuovo “Snes Disk System”.

Sony accetta il ritorno di fiamma, ma con un doppio fine. Infatti intende sfruttare i vantaggi della visibilità di questa collaborazione per il proprio progetto “Playstation”.

SNES CD a 299 dollari

Arriviamo al 1993, ed i primi prodotti digitali approdano sul mercato, con Nintendo che osserva. Philips uscì con il suo CD-I, ma i risultati furono disastrosi.

Philips CD-I
Philips CD-I

Anche Sega entrò nel mercato digitale con il suo Mega CD. Purtroppo anche questo secondo tentativo si rivelò un flop commerciale su tutti i fronti.

Sega Mega CD
Sega Mega CD

Il Sega Mega CD non era una console vera e propria, ma rispecchiava più l’idea alla base del progetto Super Nintendo CD: un add on per portare il mondo digitale sulle console di punta del momento.

Nintendo abdica, Sony vince?

Alla luce di questi progetti fallimentari, Nintendo decide di interrompere e chiudere definitivamente il progetto SNES CD. Nonostante chiuda il progetto, non rimane comunque ferma con la ricerca tecnologica. Nintendo decide infatti di portare avanti un altro progetto, il chip Super FX, che darà alla luce titoli di successo come StarFox.

Con grande stupore di tutti, Sony non batte ciglio. Infatti procede il progetto “Playstation”, e comunque la casa nipponica ha raccolto dati sufficienti sia a livello di mercato che tecnologici per evitare passi falsi nella futura commercializzazione della prima Playstation nella seconda metà del 1995. E’ il caso di dire che tra i due litiganti (Nintendo e Sega) il terzo (Sony) vince?

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Loading…

Loading…

0
Retro Games HQ

Written by Retro Games HQ

StarFox SNES con chip Super FX

Il Chip Super FX, la mossa vincente dello SNES

SatellaView Snes

SatellaView, l’addon che connetteva lo snes