in

Super Nintendo Mini: prezzi, info e preordine

In arrivo il 29 Settembre in Italia, cresce l’hype di questo nuovo oggetto cult per gli amanti del retrogaming

Dopo il successo di portata mondiale del Nintendo Classic Mini, Nintendo ci riprova sfoderando il poker d’assi: il Super Nintendo Mini, alias SNES mini, remake del glorioso Super Nintendo. Atteso in Italia a partire dal 29 Settembre, è possibile effettuare il preordine per non rimanere con le mani vuote alla data di lancio.

Video del trailer ufficiale in Italiano mostrato in occasione di Gamescom 2017.

Super Nintendo Mini Prezzo e disponibilità

Partiamo dalla cosa più importante, cioè il prezzo. Lo SNES mini verrà commercializzato con la stessa politica di prezzi del NES mini, con un prezzo di lancio di 79,99€.

Siamo a venti euro in più rispetto al prezzo di lancio del suo predecessore, il Nintendo Classic Mini, ma possiamo giustificare il prezzo maggiorato in quanto:

  • saranno inclusi già due joypad anzichè uno, fattore che giustifica il prezzo in quanto, parlando del NES mini, il prezzo del joypad aggiuntivo è di 9,99€;
  • consideriamo lo SNES mini comunque superiore al NES mini, sia per la tecnologia emulata che per il valore dei singoli titoli inclusi (che vedremo di seguito).

Per evitare il fenomeno “sciacallaggio” avvenuto con l’esordio del Nes Classic Mini, Nintendo ha annunciato tramite Fils-Aime, il presidente di Nintendo of America, che la produzione della nuova console è stata potenziata, consigliando caldamente di non acquistare lo SNES mini a prezzi più alti rispetto a quello ufficiale di 79,99€ (80$).

SNES mini caratteristiche tecniche

Non abbiamo dettagli tecnici strettamente legati alla componente hardware della console. Pensando al NES Classic Mini possiamo intuire comunque lo stesso hardware o comunque leggermente migliorato. Consideriamo che l’hardware del NES Classic Mini era sovradimensionato rispetto alla reale potenza richiesta per far girare i titoli del NES storico. L’hardware del Nintendo Classic mini risulta infatti più potente addirittura della console Wii.

La confezione dello SNES mini conterrà, come già anticipato due SNES Classic Controller, il cavo HDMI (già incluso nel suo predecessore) ed il cavo di alimentazione USB. Anche in questo caso non sarà incluso l’alimentatore da parete USB, ma potrete utilizzare qualsiasi alimentatore USB per smartphone/tablet.

Il Super Nintendo Mini e le porte del Classic Controller

Per quanto riguarda i Controller, riportiamo l’affermazione di Nintendo secondo cui

Il Nintendo Classic Mini: Super Nintendo Entertainment System è compatibile anche con il Controller tradizionale e il controller tradizionale pro per Wii

Specifichiamo che i due Controller che troverete in bundle con la confezione sono hanno lo stesso connettore del NES Classic Mini e del Controller Wii (come suggerito dalla compatibilità), infatti per collegarli dovrete aprire lo sportellino frontale che nasconde i due connettori.

Ipotizziamo che sarà possibile connettere a questo punto il controller dello SNES Mini al NES Classic Mini, vi sapremo dire di più dal 29 settembre in avanti 🙂

Miglioramenti anche sul cavo del controller, che sarà lungo circa 1,5 metri contro i circa 90 centimetri del controller NES Classic mini.

Controller SNES mini

Le connessioni della console sono identiche a quelle del NES Classic Mini:

  • Due porte Controller sul fronte
  • 1 HDMI + 1 USB sul retro

20 Giochi inclusi più un inedito

Giochi SNES Classic Mini
I giochi inclusi con il Super Nintendo Mini

Lo SNES mini conterrà un parco di 20 titoli contro i 30 giochi del NES Classic Mini. Ai 20 giochi si aggiunge un inedito mai uscito prima sulla console originale: Starfox 2.

Tra i 20 videogiochi troviamo titoli epici come Super Mario World, The Legend of Zelda: A Link to the Past, Super Metroid, F-Zero, Street Fighter 2 Turbo, Donkey Kong Country e Final Fantasy III.

A parte Punch-Out, notiamo di nuovo l’assenza di titoli sportivi, soprattutto almeno uno dei due must-to-have calcistici International Superstar SoccerInternational Superstar Soccer Deluxe.

Piccola nota per la versione dei giochi: si tratta delle versioni originale USA a 60Hz.

StarFox 2

Starfox2
Starfox2

E’ l’inedito titolo, sequel dello StarFox originale (incluso nei titoli giocabili) e mai uscito per la console originale. Gli autori stessi del gioco non si aspettavano di vedere la distribuzione del loro ultimo progetto.

Se siete curiosi e volete saperne di più su questo titolo, Nintendo ha già reso disponibile online il manuale a questo indirizzo.

Funzionalità di gioco dello SNES mini

Come per il precedente NES Classic mini, anche qui avrete la possibilità di 4 salvataggi per ciascun gioco. La novità introdotta con lo SNES mini è la funzionalità rewind, che ricorda quella di alcuni giochi moderni come il “riavvolgi” di Forza Motorsport. In questo caso avrete la possibilità di tornare indietro nell’attuale partita fino a 5 minuti di gioco in base al titolo giocato. Ad esempio in Super Mario World si potrà tornare indietro fino a 40 secondi.

Infine avrete la possibilità di giocare all’interno di una originale cornice con la funzione “cornici”, che possono variare in base al titolo a cui si sta giocando.

E con questo vi abbiamo detto tutto sulla nuova Super Nintendo Classic Mini! Se avete ancora fame di curiosità, vi rimandiamo alla pagina ufficiale sul sito Nintendo.

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Loading…

Loading…

0

Written by Retro Games HQ

Pac Man 256

Il bug di Pac Man 256 scatena eventi catastrofici

Openemu per Mac

Openemu per Mac, retrogaming sulla mela